Vivere in un trullo, è un'esperienza unica

Piccole stanze con soffitto a cupola; tetti a cono costruiti di bianchi blocchi di pietra calcarea chiusi da agili pinnacoli dalle forme diverse; larghi muri, bianchi o dai caldi colori, che rendono gli interni freschi d'estate, caldi d'inverno; nicchie ricavate nei muri come scaffali e tutt'intorno una natura antica, dolce, accogliente e odorosa di profumi che cambiano con le stagioni.

In evidenza

Filosofia

Nel suggestivo territorio della Valle d'Itria, un gruppo di amici, con un grande amore verso questi luoghi ha deciso di restaurare ed abitare uno spazio fisico, emotivo, di pensiero e azione scegliendo dimore alternative a quelle quotidiane.
Vivere e lavorare condividendo il proprio luogo di elezione e le proprie conoscenze con quanti avranno il piacere e il gusto di viaggiare, visitare e sostare in questi luoghi è lo spirito che accomuna questi padroni di casa.

Testimonianze

«Abbiamo appena avuto il piacere di passare una settimana oserei dire da sogno nel trullo japigio . Un trullo bellissimo dotato di tutti i comfort necessari, rifinito con evidente passione e gusto. Siamo stati coccolati in una meravigliosa natura che ci circondava, abbiamo perfino visto una volpe e raccolto ogni giorno i frutti degli alberi del podere.
Il giardino curatissimo e pieno di meravigliosi fiori, dondolo e divano esterni ci hanno coccolato al sole. La doccia esterna poi e' qualcosa di magico. Eravamo noi con i nostri bimbi di 2 e 9 anni, mia suocera e i miei genitori e tutti noi abbiamo vissuto una settimana da sogno senza problemi di privacy o altro e questo grazie ai confort del trullo, 2 stanze separate, 3 bagni e un salone più che vivibile.
Grazie Nicla per avercelo consigliato e grazie ala proprieraria Alessia per il sogno che ci ha fatto fare e per la sempre pronta disponibilità e ai meravigliosi consigli che ci ha dato sul come e dove muoverci.
Michela, Andrea, Aurora, Giovanni, Gabriella, Luigina e fellino»

Michela maragno - 20 agosto 2016
 
 
  • Legambiente
  • Parco Naturale Regionale Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo
  • lonely planet
  • gay friendly
^