Vivere in un trullo, è un'esperienza unica

Piccole stanze con soffitto a cupola; tetti a cono costruiti di bianchi blocchi di pietra calcarea chiusi da agili pinnacoli dalle forme diverse; larghi muri, bianchi o dai caldi colori, che rendono gli interni freschi d'estate, caldi d'inverno; nicchie ricavate nei muri come scaffali e tutt'intorno una natura antica, dolce, accogliente e odorosa di profumi che cambiano con le stagioni.

In evidenza

Filosofia

Nel suggestivo territorio della Valle d'Itria, un gruppo di amici, con un grande amore verso questi luoghi ha deciso di restaurare ed abitare uno spazio fisico, emotivo, di pensiero e azione scegliendo dimore alternative a quelle quotidiane.
Vivere e lavorare condividendo il proprio luogo di elezione e le proprie conoscenze con quanti avranno il piacere e il gusto di viaggiare, visitare e sostare in questi luoghi è lo spirito che accomuna questi padroni di casa.

Testimonianze

«Indimenticabile! abbiamo soggiornato la prima settimana di luglio nel trullo Monte Zuzzu di Vigne di Salamina. Ben arredato, molto fresco (senza l'utilizzo del condizionatore. Molto suggestivo anche il panorama che si poteva godere dalla terrazza privata. Luogo tranquillo e immerso nel paesaggio tipico pugliese predominante da ulivi secolari(fantastici!). Fantastici anche Nicla e Rodolfo, molto cordiali e ospitali e animati da grande p***one per il loro lavoro.Tutto questo ha reso davvero il nosto soggiorno indimenticabile. Facilmente raggiungibili Alberobello, Martina Franca, Ostuni, Polignano a Mare e la Riserva di Torre Guaceto con un mare cristallino.
Ci torneremo volentieri!»

Vito rappo - 15 luglio 2014
 
  • lonely planet
  • gay friendly
Chimera | Creative Web Agency