La bellezza dei Laghi Alimini

Laghi Alimini (Puglia) spiaggia

Una spiaggia con sabbia bianca e finissima in Puglia? Di fronte ai Laghi Alimini, ecco dove trovarla. Voglio portarti in quella paradisiaca acqua azzurra dove potremo nuotare, fare windsurf e baciarci fino al tramonto.

Gli Alimini sono due laghi piccoli e vicini, separati solamente da un canale chiamato Lu Strittu; un eden dove potrò coccolarti per tutto il tempo ammirando l’Oasi naturalistica che farà da cornice alla nostra vacanza.

Si trovano a nord della città di Otranto. Tu arriva con il treno a Lecce e da lì vengo a prenderti con la macchina, così potremo stare insieme già dal mattino. Leggi tutto “La bellezza dei Laghi Alimini”

Martina Franca nel cuore

Cara Comasia, sai quanto io abbia nel cuore Martina Franca, perché di tutta l’amata Puglia, lì è dove anni fa ho conosciuto mio marito. Il paese che più di tutti mi ricorda la bellezza della vostra Regione, ricca di Trulli tra gli ulivi e i mandorli.

Ti scrivo questa lettera perché è un’occasione che merita parole più calorose di un messaggio su whatsapp, e te la darà mio nipote Antonio; visto com’è bello e grande?

Ha voluto fare la sua prima vacanza nella bellissima Puglia di cui gli ho sempre raccontato, per conoscere il luogo dov’è nato suo nonno,       quel paese situato sull’altopiano della Murgia meridionale tra Bari e Taranto.

Ti ringrazio sin d’ora per la tua generosa ospitalità, perché so che gli darai tutto il tuo amore. Leggi tutto “Martina Franca nel cuore”

Il Parco Naturale delle Dune Costiere e le passeggiate

In Puglia c’è un luogo quasi incontaminato che si estende da Torre Canne a Torre San Leonardo, nei territori di Ostuni e Fasano.

Il Parco Naturale Regionale Dune Costiere è caratterizzato da un’elevata diversità ambientale: dal mare procedendo verso l’interno si passa alle dune, poi alla zona umida, alle dune fossili, alle lame e agli uliveti secolari. Uno scorcio che permette agli amanti della natura di fare passeggiate a piedi o in bicicletta, ammirare il paesaggio e rimanere incantati dai numerosi uccelli che vi abitano. Ed è durante una passeggiata che io e i miei amici abbiamo incontrato Marco, un ragazzo di 17 anni che ci ha raccontato del luogo in cui vive.

Nella zona umida di Fiume Morelli, dietro le dune del Parco, ci sono specchi d’acqua e costruzioni per la pratica della pesca. È un fiume alimentato da numerose risorgive, dalle quali sgorga un’acqua leggermente salina e acidula, dice con disponibilità.

L’itticoltura consiste in una pesca di anguille e cefali dorati che viene eseguita solamente in dicembre, durante il quale vengono organizzate visite guidate per diffondere la conoscenza della pesca sostenibile. Leggi tutto “Il Parco Naturale delle Dune Costiere e le passeggiate”