Castellana Grotte

Grotte di Castellana, La Grave

Castellana Grotte è una delle mete irrinunciabili della Puglia.

La prima volta che vi metto piede, ad un angolo del centro storico urto contro una ragazza: mi accorgo che è con un cane guida e sono impacciato per non essermene accorto subito. Cerco di rimediare offrendomi di aiutarla, ma lei rifiuta e cogliendo la mia perplessità mi suggerisce di andare a prendere un caffè.

<Se prosegue per questa strada e poi gira a destra, troverà un bar, dica che la manda la principessa, glielo offro io>. Sorpreso e ammirato le chiedo se vuole farmi compagnia.

Mentre camminiamo mi racconta che Castellana Grotte fa parte del Consorzio Turistico Intercomunale “trulli, grotte, mare”, insieme a Noci, Conversano, Polignano ed altri.

<Qui una vacanza la si può fare in qualsiasi periodo dell’anno, perché c’è la campagna, il mare, un ricco patrimonio artistico e la gastronomia. Non ci facciamo mancare niente>. Mi dice seguendo il passo del cane. Leggi tutto “Castellana Grotte”

Artigiani e Artisti di Puglia

Artigiani di Puglia - Adriano Settimo Radeglia

La Puglia è una regione che permette incantevoli passeggiate e indimenticabili vacanze, ma anche luogo di talenti, dove da sempre artigiani e artisti imparano a conoscere e ad amare i diversi materiali utilizzati per creare vere e proprie opere d’arte.

Maestranze tramandate che si uniscono alle tecniche d’avanguardia costituiscono una importante risorsa economica per il territorio.

Ferro battuto, ceramica, cartapesta, vetro, sono alcuni tra i materiali con cui gli artisti si cimentano per le creazioni.

In Puglia ci sono grandi artigiani che realizzano ringhiere per balconi o corrimani, candelieri, letti in ferro battuto. Leggi tutto “Artigiani e Artisti di Puglia”

Settimana di Passione

Riti di Pasqua in Puglia

Tira sempre vento il venerdì, come se il Padreterno volesse ricordarci che questa ricorrenza è un atto d’amore che ha smosso il mondo.

Da bambino correvo perché sentivo le bande paesane girare per strada; andavano a prendere i Misteri per portarli nella piazza da dove sarebbe partita la processione. Era come se quella musica pomposa mi entrasse nei timpani per scivolare fino al cuore, e la visione di quei cristi di cartapesta si animava, in un patos che solo il giorno del venerdì santo sa ricreare.

Ogni anno durante la settimana santa ci sono ovunque processioni che si snodano per le vie, con i canti e i lamenti delle Confraternite Laicali che ricordano le antiche preghiere per il dolore di Cristo.

Gli incappucciati, uomini che scalzi con una catena legata alla caviglia, trascinano una pesante croce in legno. Leggi tutto “Settimana di Passione”